Cerca per DATA evento

Anche nell’Annus horribilis della pandemia Staff continua a crescere e a produrre utili

Si è tenuta l’annuale assemblea di Staff s.p.a. per l’approvazione del bilancio di esercizio 2020, che per l’ottavo anno consecutivo dalla nascita della società si è chiuso con un risultato positivo.

Nonostante le pesanti ricadute negative della pandemia da Covid-19 sull’economia e su buona parte dei settori economici, Staff ha migliorato i propri ricavi con un fatturato di € 149.271.560, in crescita dell’1,1% rispetto all’anno precedente, con un utile dopo le imposte di 3.372.696. Un risultato che si riflette anche nella soddisfazione delle oltre 2.000 aziende clienti e dei 13.500 lavoratori assunti in somministrazione da Staff.

Se rapportato all’andamento economico generale e alla contrazione del 9% fatta registrare dal mercato della somministrazione, si tratta di un risultato straordinario, difficile da immaginare nei primi mesi della pandemia. Dopo un primo semestre chiuso con una contrazione dell’11% del fatturato, a partire da luglio è iniziata una crescita con punte mensili del 15% rispetto all’anno precedente, fino a recuperare tutte le perdite dei primi sei mesi e a chiudere il 2020 con volumi leggermente in crescita rispetto al 2019. Risultati che hanno permesso a Staff di collocarsi tra le prime 14 Agenzie per il Lavoro italiane tra le oltre 100 attive.

A conferma di questo trend positivo vi sono i dati di crescita estremamente confortanti dei primi cinque mesi del 2021, che hanno registrato una crescita del 45% rispetto al pari periodo del 2020, nonostante il perdurare dell’emergenza sanitaria e le incertezze e i timori che ancora frenano la ripresa economica.

Risultati così sorprendenti, ottenuti in controtendenza rispetto ad uno scenario generale tanto avverso, sono stati resi possibili dalla solidità economica e finanziaria della Società, dall’efficienza delle sue strutture, dal loro rigore organizzativo e gestionale, dal valore delle risorse umane chiamate a mettere in atto le politiche aziendali, e soprattutto dall’eccellenza e dalla completezza dei servizi offerti al mercato. Servizi che insieme al core business della somministrazione vanno a coprire tutte le aree di gestione delle risorse umane: ricerca e selezione del personale, head hunting, formazione, politiche attive del lavoro e welfare aziendale.

Come riconoscimento di questo impegno profuso nel triennio passato, anche nel 2021Staff può fregiarsi di due prestigiosi riconoscimenti: “Leader della Crescita”, assegnato dal Sole 24 Ore e “Campione della Crescita”, assegnato da La Repubblica. Infine, per il secondo anno consecutivo, Staff si è aggiudicata il premio Welfare Champion 2020, ricevuto direttamente dalle mani del Presidente del Consiglio dei Ministri del nostro paese.

Staff è convinta che una delle chiavi per riprendersi in momenti così difficili passi dalla formazione dei lavoratori. Per questo, nonostante le evidenti ed oggettive difficoltà che ha imposto la formazione a distanza, nel 2020 Staff ha formato oltre 3.000 allievi che, attraverso quasi 250 corsi, hanno cumulato oltre 13.500 ore di formazione totali.